Pagine

Zeppole di San Giuseppe

Buongiorno amiche!
Domani 19 marzo San Giuseppe e Festa del papà, perchè non preparare delle morbide zeppole per festeggiare??
A Napoli sono un must, con la loro bella amarena sciroppata messa su per guarnire ma io ho optato per le fragole visto che di amarene non ne ho trovate!
Prepararte la pasta choux (la ricetta di questa pasta l'ho presa dal mitico blog di Mysia,)
100 gr di burro
250 ml di acqua
150 gr di farina
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
4 uova
scorza di limone grattuggiata
Preparazione:
Fate sciogliere il burro in un pentola o nel forno a microonde, aggiungete acqua e sale e portate ad ebollizione. Spegnete e mescolando senza formare grumi, aggingete la farina e poi lo zucchero. Quando il composto è omogeneo rimettete sul fuoco e mescolate finchè la pasta non si stacca dalle pareti della pentola. Spegnere il fuoco, lasciare intiepidire e aggiungere le uova una alla volta e poi la scorza del limone grattuggiata.
Stendete un foglio di carta da forno su una placca, mettete l'impasto in una tasca da pasticcere e formate dei cerchi che dall'esterno si chiudono a spirale verso l'interno. la grandezza dipende da come volete le zeppole, se più piccole o più grandi.
Cuocete in forno per circa 30 minuti a 180^.
Se desiderate quelle fritte, mettete l'impasto su dei singoli fogli di carta da forno in modo da far scivolare la zeppola direttamente nell'olio bollente, dopo poco la carta da forno si staccherà e potete, aiutandovi con una pinza, tirarla fuori dalla padella.
Ora che avete pronta la zeppola preparate la crema, io uso la ricetta classica della crema gialla, la trovate qui nel post della crostata crema e fragole.

Una volta raffreddate zeppole e crema farcite le zeppole e mettete su l'amarena sciroppata o nel mio caso le fragole o qualsiasi tipo di frutta desiderate!
Un augurio a tutti i papà!
Debora

Mantellina da.....squalo!


Buongiorno a tutte!
Questa mantellina l'ho realizzata per un bimbo piccino che voleva vestirsi da pesce....la mamma cercava una cosa abbastanza pratica e ci è sembrata la soluzione migliore...
Uno squalo con i suoi dentoni e la pinna sulla schiena!
Buon Carnevale a tutti,
Debora