Pagine

Zeppole di San Giuseppe

Buongiorno amiche!
Domani 19 marzo San Giuseppe e Festa del papà, perchè non preparare delle morbide zeppole per festeggiare??
A Napoli sono un must, con la loro bella amarena sciroppata messa su per guarnire ma io ho optato per le fragole visto che di amarene non ne ho trovate!
Prepararte la pasta choux (la ricetta di questa pasta l'ho presa dal mitico blog di Mysia,)
100 gr di burro
250 ml di acqua
150 gr di farina
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
4 uova
scorza di limone grattuggiata
Preparazione:
Fate sciogliere il burro in un pentola o nel forno a microonde, aggiungete acqua e sale e portate ad ebollizione. Spegnete e mescolando senza formare grumi, aggingete la farina e poi lo zucchero. Quando il composto è omogeneo rimettete sul fuoco e mescolate finchè la pasta non si stacca dalle pareti della pentola. Spegnere il fuoco, lasciare intiepidire e aggiungere le uova una alla volta e poi la scorza del limone grattuggiata.
Stendete un foglio di carta da forno su una placca, mettete l'impasto in una tasca da pasticcere e formate dei cerchi che dall'esterno si chiudono a spirale verso l'interno. la grandezza dipende da come volete le zeppole, se più piccole o più grandi.
Cuocete in forno per circa 30 minuti a 180^.
Se desiderate quelle fritte, mettete l'impasto su dei singoli fogli di carta da forno in modo da far scivolare la zeppola direttamente nell'olio bollente, dopo poco la carta da forno si staccherà e potete, aiutandovi con una pinza, tirarla fuori dalla padella.
Ora che avete pronta la zeppola preparate la crema, io uso la ricetta classica della crema gialla, la trovate qui nel post della crostata crema e fragole.

Una volta raffreddate zeppole e crema farcite le zeppole e mettete su l'amarena sciroppata o nel mio caso le fragole o qualsiasi tipo di frutta desiderate!
Un augurio a tutti i papà!
Debora

11 commenti:

le Fate del feltro ha detto...

Sembrano ottime!! ho segnato la ricetta! appena ho finito di studiare per l'esame mi metto d'impegno ai fornelli!! baci, fata pinella

Sabry ha detto...

Ciao Debora, che brava che sei!! Viene proprio il desiderio di mangiarle, dovrei provare.....grazie della ricetta e della spiegazione!
Ciao e a presto
Sabry

Alice ha detto...

Slurppppppppppppp!

Sara Creazioni ha detto...

Cara Debora sei una tentatrice!!! A me piace cucinare e soprattutto piace fare i dolci, ma per motivi di dieta, li faccio sempre con il contagoccie..... e tu mi dai la ricetta per fare queste meraviglie!!! Non è giusto......
Scherzo!
Bacioni e brava.
Sara

audrey couture ha detto...

che meraviglia...
ilaria.

Ricami e biscotti ha detto...

Brave ragazze, preparate queste buone zeppole anche se la festa del papà è trascorsa!
Un abbraccio
Debora

Anonimo ha detto...

Ciao Debora sono Chiara, è sicuramente squisito questo dolce...Complimenti per il tuo blog è molto carino!!!
A presto

MyTweedHandmade ha detto...

Ciao Debora, scusa il ritardo, ma ti volevo ringraziare per essere passata dal mio blog, e per avermi lasciato un commento,mi hatto fatto davvero piacere!!
Ciao e a presto
Sabry

Bianca ha detto...

Allora intanto ottime le tue dolcezze e poi ti ho assegnato un premio passa da me e vedi di che si tratta ciao baci baci.

MyTweedHandmade ha detto...

Ciao Debora
Pur avendo visto che hai ricevuto il premio,ho voluto comunque premiarti per il tuo bellissimo blog!
Passa da me!

Twinscreations ha detto...

io quasi quasi mi autoinvito visto che so già che se le preparo io faranno schifo :)))