Pagine

Tagliatelle fiori di zucca, zucchine e gamberetti

Qualche giorno fa al super c'erano delle splendide zucchine piccole con i fiori, nel carrello e via.
Ho preparato saporite e profumate tagliatelle.

Ingredienti:
250 gr. di tagliatelle secche all'uovo
8 zucchine piccole con fiore
10 pomodorini
300 gr. di gambeetti sgusciati
olio evo
sale
pepe

Preparate il sugo mentre l'acqua bolle; in una padella larga mettete 6 cucchiai di olio evo, pomodorini tagliati a meta, zucchine lavate spuntate e tagliate a rondelline. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere 10 minuti, aggiungete poi i fiori di zucca che avrete pulito delicatamente e tagliato in 4 e i gamberetti, salate e ricoprite. Lasciate cuocere ancora 10 minuti.
Intanto quando l'acqua salata bolle buttate le tagliatelle, un minuto prima della fine della cottura scolate la pasta e versatela in padella. Fate insaporire per qualche minuto, un spruzzata di pepe ed ecco pronte le vostre saportite tagliatelle.
Buon appetito,
Debora

T-shirt miaooooo



Buongiorno a tutti!
Questa t-shirt l'ho ricamata per una bimba che compie gli anni.
Il gattino è sempre amato dalle bimbe!
Buon compleanno a Laura!
Debora

Canotta Peace



Una canottina estiva estiva con questo ricamo che mi è piaciuto tanto e devo assolutamente bissarlo su una maglia bianca.
Ho usato sotto lo stabilizzatore in carta a strappo preso qui e quello leggero idrosolubile sopra.
Sono soddisfatta della qualità questa volta!
Peace and Love
Debora

Vestitino rose


Ciao a tutte,
avevo nell'armadio questo cotone rigato e ho pensato a qualcosa per Elisa.
Ho ricamato queste bellissime rose ed ecco pronto un pratico e fresco vestitino per l'estate.
Buon inizio settimana,
Debora

Work in progress....

Ci siamo è quasi pronta...mancano le asole e i bottoni!
Bacioni e buon week end a tutti
Debora

Torta di mele di Nonna Papera

Un mesetto fa abbiamo ricevuto in regalo "Cucinare con Nonna Papera" da mia cognata che sa quanto amo cucinare e quanto piaccia ai bimbi aiutarmi.
Ci sono tante ricettine semplici da fare con i bambini e così visto che Luigi è a casa con la febbre mi ha chiesto di provare una delle ricette...niente male direi!
Ingredienti:
2 mele
2 uova
3 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere di latte
1 cucchiaio abbondante di marmellata di albicocche
6 cucchiai di farina
la buccia grattuggiata di un limone
1 bustina di lievito Paneangeli
Fiocchetti di burro (facoltativi)
Zucchero a velo

Lavorate le uova con lo zucchero, aggiungete poi il latte, la marmellata, la farina, buccia del limone e il lievito.
Una volta amalgamato l'impasto aggiungete le mele tagliate a fettine o a dadini e girate delicatamente l'impasto.
Versate in una tortiera imburrata e infarinata piccola (diametro 20 cm)
Aggiungete qualche fiocchetto di burro sulla superificie e infornate a 160^ per circa 25 minuti.
Una volta raffreddata cospargete la torta di zucchero a velo.
Il bello di questo dolce è zero olio, nè burro nell'impasto.
Vi assicuro che è davvero soffice. Per le mele io ho messo dentro due mele rosse...non so nemmeno che qualità sono quindi vedete voi cosa avete in casa!
Io però la prossima volta preparo dose doppia perchè questa è una famiglia di golosoni!
A presto, Debora

T-Shirt "arrivano i pompieri"



Ecco un'altra t-shirt, per Luigi questa volta.
Sono rimasta soddisfatta dell'appliquè e anche del ricamo.
Ho ancora seguito il consiglio di Davida, ho aperto la t-shirt ai lati e ci ho lavorato davvere bene.
Due passaggi in più (scuci e ricuci) che però semplificano il lavoro e che farò sempre.
Buona giornata a tutti,
Debora

Portatelecomandi....tutti in ordine!


Buona domenica!
Volevo mostrarvi questi portatelecomandi che ho realizzato sia in stoffa che in ecopelle.
Adesso che finalmente l'abbiamo messo vicino al bracciolo del divano sono sempre in ordine e non dobbiamo più fare "caccia al telcomando".
Anzi con la ricamatrice si potrebbe anche pensare di ricamare su ogni taschina che tipo di telecomando ci va ; per esempio TV, Stereo, Video Rec, Decoder.....
Una misura standard può essere 40 cm di larghezza e dagli 80 cm ai 100 cm per la lunghezza (deve riuscire ad infilarsi sotto la seduta per rimanere fermo).
Per le 4 taschine conto 20 cm di altezza e circa 42 cm di larghezza perchè facendo le cuciture deve rimanere un pò di morbidezza per la taschina. Posizionatele a circa 10/12 cm dal fondo del portatelecomandi.
Preferibili i tessuti d'arredamento che sono più rigidi.
Un saluto a tutte,
Debora

Tiramisù alle fragole




Buon week end a tutte!
Di solito non faccio quasi mai il tiramisù visto che non è un dolce adatto per i bambini ma in rete ho visto tante versioni alle fragole, così eccovi la mia ricetta!
1 confezione di savoiardi da 400 gr.
300 gr di fragole per il ripieno e per guarnire

PER LA CREMA:
500 gr. di mascarpone
180 gr. di zucchero
4 uova

PER LO SCIROPPO:
300 di fragole
100 gr. di zucchero
1 bicchiere d'acqua
a piacere un bicchierino di maraschino o limoncello

Preparare lo sciroppo frullando le fragole con lo zucchero, aggiungere l'acqua e far bollire fino a quando si rapprende.
Per la crema frullare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il mascarpone e gli albumi monatti a neve.
Quando montate gli albumi aggiungete un pizzico si sale, saranno perfetti quando provando a girare il recipiente gli albuni a neve non si staccano dalle pareti.
Una volta raffreddato lo sciroppo stendete sul fondo di una pirofila un pò di crema, bagnate i savoiardi e riempite tutto il fondo, mettete un'abbondante strato di crema , pezzetti di fragole e preparate un nuovo strato di savoiardi e crema. guarnite a piacere con le fragole.
Mettete in frigo anche un pomeriggio intero prima di mangiarlo!
Poichè sono troppo golosa comunque un piccolo toramisù classico l'ho fatto venir fuori;-))))
Buon appetito a tutti,
Debora

Kokeshi t-shirt



Stamattina ho ricamato questa t-shirt di Zara per Elisa, è della linea basic ma con le manichine a palloncino e lo sfondo piega sul davanti è proprio carina.
Mi piacevano tanto queste bamboline giapponesi, kokeshi per l'appunto...
Intanto qui ho lavorato su una taglia più grande e ricamato sul fondo rispetto alla T-shirt piggy.
Poi come mi aveva consigliato Davida di Piccolo Cuore, ho scucito un pò lateralmente e sono risucita a lavorare meglio; tra tessuto e telaio ho messo delle strisce di pile per non far rimanere il segno del telaio.
Ci sono i soliti difettucci come alcuni punti in cui "tira" il tessuto (in questo caso zona alta del ricamo, capelli delle due bamboline laterali) e alcuni punti vuoti come per esempio tra viso e capelli ....
Miglioreremo.....pian piano. Si accettano consigli!
Un abbraccio a tutte le creative,
Debora

T-shirt PIGGY


Ecco una t-shirt con applicazione di un divertente maialino.....
Lavorare su t-shirt così piccole non è per niente facile....
Buona giornata a tutti

Shopper super pratica - Richiudibile!


Ciao,
volevo farvi vedere questa shopper richiudibile che ho regalato ad una mia "collega" del corso di cucito. Si sposerà a giugno e pensavo che potesse essere utile in viaggio, da tenere anche in borsa per infilare qualche acquisto durante il viaggio di nozze.
Le belle cotonine le ho acquistate qui al Laboratorio di Cristina dove ho trovato l'idea perchè quando ho un pò di tempo mi ritaglio degli spazi per il laboratorio dove imparo sempre tante tecniche utili e nuove e trovo moltissimi materiali!
Un saluto a tutte,
Debora

Scialatielli con mazzancolle e pomodorini




Buongiorno a tutte,
andando a comprare una saporitissima e fresca mozzarella di bufala da La Contadina (che consiglio caldamente.....hanno anche ricotta e formaggi deliziosi...tutte le mattine la mozzarella arriva fresca da Battipaglia) ho visto che adesso propongono anche pasta fresca.
Non ho resitito agli scialatielli, una pasta tipica della costiera amalfitana, simile alle fettuccine ma più doppia e callosa.
Ho deciso di preparare un fresco sugo di mare.
Per 4 persone:
600 gr. di scialatielli
500 gr. di mazzancolle
pomodorini
mezzo bicchiere di vino bianco
prezzemolo
olio d'oliva
aglio
sale e pepe

In una padella fate soffriggere in olio d'oliva 3 spicchi d'aglio interi .
Aggiungete le mazzancolle, i pomodorini tagliati a meta e fate cuocera per circa 3/4 minuti a fuoco vivo, aggiungete il vino, il sale e il prezzemolo e fate cuocere per 7/8 minuti.
Intanto portate ad ebolizzione l'acqua e fate cuocere la pasta per 5/6 minuti.
A cottura ultimata passate la pasta in padella e fate insaporire. Un pò di pepe ed ecco pronto.
Buon appetito e buon week end,
Debora

Torta salata wurstel e patate


Spesso la domenica sera quando non ho voglia di cucinare srotolo la pasta sfoglia che ho in frigo e la preparo ....ma mica secondo l'estro del momento.....secondo quello che ho in frigo.
E così è venuta fuori questa:

1 rotolo di pasta sfoglia
1 pacchetto di wurstel
2/3 patate medie
100 gr. di formaggio a cubetti (galbanino, provoletta....) oppure tante sottilette come in questo caso.
Sale e pepe
Tagliate le patate a cubetti e fatele scottare in acqua salata.
Stendete la pasta sfoglia e dopo averla bucata mettete le patate, i wurstel tagliati a rotelle e il formaggio a cubetti. Aggiungete sale e pepe e infornate a 180^ per circa 15/20 minuti finchè la pasta sfoglia non diventa dorata.
Spazzolata alla velocità della luce da tutta la famiglia.
Baci a tutti,
Debora